Civile

Treno non ferma in banchina e passeggero cade, Ferrovie responsabili

Francesco Machina Grifeo

Le Ferrovie devono risarcire il passeggero caduto mentre scende dalla carrozza se il treno si ferma lontano dalla banchina. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 2181 del 30 gennaio, rigettando il ricorso di Ferrovie del Sud Est (gruppo Fs). La Corte di appello di Lecce, riformando la decisione del Tribunale che aveva dichiarato la prescrizione, aveva condannato la società a risarcire 22.400 euro alla donna. Contro questa decisione Ferrovie ha proposto appello sostenendo che «l'evento lesivo sarebbe ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?