Civile

Consorzi, perdite ripianate soltanto con l’unanimità

di Angelo Busani

Serve il voto unanime dei soci per l’introduzione, nello statuto di una società consortile, di una clausola di “ribaltamento perdite”, vale a dire di una clausola in base alla quale, in caso di maturazione di perdite, i soci sono obbligati a ripianarle. È quanto deciso dalla Cassazione nella sentenza 2623 del 2 febbraio 2018, priva di precedenti. In sostanza, non è stata accolta la tesi secondo cui, per introdurre la clausola, sarebbe sufficiente una deliberazione a maggioranza (non per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?