Civile

No alla rimozione d’urgenza di un articolo digitale

di Caterina Malavenda

Nessun provvedimento cautelare atipico, sulla base dell’articolo 700 del Codice di procedura civile, ad esempio la rimozione o la deindicizzazione del link, può inibire la libera circolazione di un articolo, che deve rimanere consultabile, anche su internet, fino a che non ne sia stata accertata la diffamatorietà con sentenza passata in giudicato. Avendo gli stessi effetti di un sequestro, infatti, prima di tale momento un simile provvedimento violerebbe l'articolo 21, comma 3 della Costituzione che ne vieta di massima ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?