Civile

Invalidità temporanea e perdita rapporto parentale: valori rivalutati all’1,2%

di Marco Rodolfi

Per quanto concerne, infine, la liquidazione del danno non patrimoniale da postumi permanenti e da invalidità temporanea, nonché da perdita/lesione del rapporto parentale, tutti gli importi di cui alla Tabella del 2014 sono stati rivalutati nella misura dell'1,2 per cento, tenuto conto degli indici Istat dall'1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2017 e del coefficiente di raccordo (coefficiente di rivalutazione pari a 1,012). L'adeguamento all'Istat dei valori - I nuovi valori sono stati arrotondati a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?