Civile

Concorrenza sleale: l’ex componente del gruppo può “pubblicizzare” le origini

Giampaolo Piagnerelli

Non sussiste concorrenza sleale per due ex membri di un gruppo musicale che ne abbiano formato altro e nel quale riportino le loro origini. In sostanza – sostiene la Cassazione (sentenza n. 9013/18) non è censurabile la dicitura “Brandi e Paulin già Cugini di campagna” in quanto la pubblicità per quest'ultimo evento musicale pone in evidenza i due soggetti che si esibiscono con l'ulteriore puntualizzazione del vecchio gruppo di appartenenza. La posizione di merito - ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?