Civile

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA - Cassazione n. 11966

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nel caso di impresa sottoposta alla procedura di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, l'atto di costituzione in mora proveniente da creditore è inefficace sia se compiuto nei confronti dell'impresa già ammessa alla procedura perché non può più eseguire pagamenti sia se indirizzato al suo commissario straordinario, il quale non ha la libera disponibilità dei diritti e degli obblighi dell'impresa in procedura. L'interruzione della prescrizione del credito è determinata solo dalla presentazione della domanda di insinuazione nello stato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?