Civile

Esecuzione bloccata e mutuo «limitato» al valore dell’abitazione

di Nicola Soldati

Nell’ambito delle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento uno dei temi maggiormente ricorrenti e delicati è costituito dalla rilevante difficoltà per il consumatore di fare fronte alle obbligazioni assunte, tra cui, in particolare, quelle derivanti dalla stipulazione di un contratto di mutuo a seguito delle proprie mutate condizioni economiche. Infatti, a titolo esemplificativo, è tutt’altro che infrequente che, a seguito della perdita del proprio impiego, il consumatore si trovi nell’impossibilità di pagare regolarmente le rate mensili originariamente concordate ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?