Civile

Revoca, non basta la condanna penale

di Eugenia Parisi

La condanna penale non definitiva dell’amministratore non costituisce grave irregolarità per la richiesta della sua revoca. Lo ha chiarito la sezione Volontaria giurisdizione del Tribunale di Milano, cui alcuni condòmini avevano chiesto la revoca del proprio amministratore, tra gli altri motivi, per laa presenza di una sentenza penale di condanna di secondo grado a suo carico. Il Tribunale, con decreto 1963/2018 (Giudice Arianna Chiarentin), ha rigettato la domanda rilevando anzitutto che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?