Civile

Assicurazioni, per l'annullamento del contratto la reticenza dell'assicurato deve essere determinante

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il contratto di assicurazione, ai sensi dell'articolo 1892 del codice civile, può essere annullato in presenza di dichiarazioni inesatte e reticenze dolose o gravemente colpose del soggetto assicurato che abbiano avuto, secondo l'apprezzamento riservato al giudice, una incidenza determinante sul consenso dell'assicuratore e sul calcolo del rischio. Se non sussistono tali condizioni, però, la compagnia assicurativa è tenuta a pagare l'indennizzo. Questo è quanto emerge dalla sentenza 611/2018 del Tribunale di Padova. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?