Civile

Mediazione, se l'organismo è inerte il richiedente deve agire

di Marco Marinaro

Nei casi in cui la mediazione è prevista dalla legge quale condizione di procedibilità, occorre che sia esperito il procedimento di mediazione e non è sufficiente soltanto l'avvio dello stesso con il deposito della relativa domanda. Per cui, a fronte dell'inerzia dell'organismo di mediazione nel convocare il primo incontro, la parte onerata deve compiere attività ulteriori o sollecitazioni formali perché si svolga tale incontro con il mediatore. Il tribunale di Treviso, con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?