Civile

Mantenimento, il genitore paga direttamente nelle mani del figlio maggiorenne trasferitosi da lui

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Se il figlio maggiorenne di una coppia separata decide di trasferirsi presso il genitore inizialmente non collocatario e, quindi, tenuto al mantenimento, l'altro genitore non ha più la legittimazione a richiedere la quota parte dell'assegno. L'obbligo al mantenimento non viene però meno e il genitore può pagare direttamente nelle mani del figlio. Questo è quello che si desume dalla sentenza 3677/2018della Corte d'appello di Roma. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?