Civile

Acque pubbliche, spetta alla Regione e non al consorzio di bonifica la manutenzione

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Regione in quanto proprietaria delle acque demaniali risponde - in qualità di custode - per l'allagamento del campo agricolo dovuto all'esondazione di un canale. E la presenza di un consorzio di bonifica che ha provveduto a irreggimentare le acque nei canali non fa automaticamente transitare la responsabilità per la mancata manutenzione in capo a tale soggetto. A meno di espressa attribuzione di tale compito da parte dell'ente territoriale che ne è naturalmente titolare. La Corte di cassazione con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?