Civile

Banca Marche: Tribunale Ancona, Pricewaterhouse deve risarcire risparmiatore

Francesco Machina Grifeo

La società di revisione PricewaterhouseCoopers è stata condannata a risarcire 296mila euro ad un risparmiatore rimasto coinvolto nel fallimento di Banca delle Marche per aver validato il 6 febbraio 2012 un prospetto non veritiero. Con la sentenza n. 331 del 20 febbraio scorso, la Sezione specializzata del Tribunale delle Imprese di Ancona ha così riconociuto la responsabilità della società di revisione nei confronti di un piccolo azionista che aveva sottoscritto il 14 febbraio 2012, su invito della Banca, 348.664 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?