Civile

L'obbligo di assegno non decade se il figlio non vuole incontrare il genitore

di Michol Fiorendi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La mancata frequentazione tra il genitore e il proprio figlio, causata da una decisone del figlio, non comporta per il genitore il venir meno dell'obbligo di mantenimento economico. Il genitore sarà, pertanto, tenuto a versare l'assegno di mantenimento al figlio anche se quest'ultimo ha deciso di non frequentarlo. Lo ha stabilito la sesta sezione civile della Corte di Cassazione con ordinanza n. 2735, pubblicata il 30 gennaio 2019(Presidente, dottor Francesco Antonio Genovese). ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?