Civile

Legittimo il compenso dell'avvocato secondo le tariffe forensi se l'incarico del Comune non lo determina

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Non scatta la nullità dell'impegno di spesa assunto dal Comune nei confronti di un avvocato senza l'attestazione della copertura finanziaria, se l'incarico è deliberato per la partecipazione dell'ente locale a una controversia giudiziaria. La Corte di cassazione con la sentenza n. 13913 depositata ieri ha rigettato il ricorso di un Comune che si opponeva al pagamento di un maggior importo per il compenso professionale derivante da patrocinio. Le spese di giudizio non sono, infatti, determinabili a priori e vanno ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?