Civile

La caduta sul marciapiede del fabbricato genera la responsabilità del condominio

Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il condominio risponde per la caduta di terzi sul marciapiedi del fabbricato sporco di sostanza oleosa. E' incuria, e per questo è responsabile l'insieme dei condomini. Si tratta del principio espresso dalla Cassazione con l'ordinanza n. 15839/19. La vicenda - I Supremi giudici si sono trovati alle prese con una vicenda in cui una donna era caduta rovinosamente su una sostanza oleosa e viscida sulla pavimentazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?