Civile

Patrocinio a spese dello Stato, istanza di liquidazione dei compensi senza termini di decadenza

Francesco Machina Grifeo

Nel patrocinio a spese dello Stato, non è prevista alcuna decadenza per l'avvocato che depositi l'istanza di liquidazione dei compensi in un momento successivo alla pronuncia. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 22448 di ieri, affermando un principio di diritto. La II sezione ha così risolto un contrasto, tra le Corti di merito, derivante dal fatto che la Finanziaria 2015 (legge 208, art. 1, co. 783), modificando il Testo unico in materia di spese ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?