Civile

Consulenze di voto più trasparenti per le società quotate

di Fabio Bonomo

Il Dlgs 49/2019, nel recepire la direttiva (Ue) 2017/828 – che ha integrato la direttiva 2007/36/Ce per incoraggiare l’impegno a lungo termine degli azionisti – ha introdotto nel Testo unico della finanza (Tuf) una disciplina intesa ad assicurare trasparenza circa l’accuratezza, l’affidabilità e gli eventuali conflitti di interesse dei “consulenti in materia di voto” (proxy advisor). La crescita della partecipazione degli investitori istituzionali alle assemblee delle società quotate ha fatto emergere da alcuni anni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?