Civile

Poche chances ai ricorsi sui segnali vicini agli autovelox

di Domenico Carola

È prevista una distanza minima tra il cartello posto prima dell’apparecchiatura per il controllo della velocità e l’apparecchio di rilevazione? Non ci sono norme precise, quindi proliferano i ricorsi che ipotizzano obblighi. Ma la giurisprudenza prevalente tende a respingerli. Spesso non hanno successo neanche altri ricorsi legati alla segnaletica, come alcuni sull’obbligo di ripetere la presegnalazione se tra il cartello e la postazione di controllo ci sono incroci o svincoli. Quest’ultimo aspetto è stato più volte ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?