Civile

Sinistri, la comunicazione all'assicurazione fuori termine non fa perdere l'indennizzo

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La comunicazione in ritardo al proprio assicuratore del sinistro stradale non comporta la perdita automatica dell'indennizzo. La sanzione infatti è prevista soltanto ove il comportamento dell'assicurato abbia carattere fraudolento. Negli altri casi, tutt'al più si può verificare una riduzione del ristoro pari al pregiudizio subito dall'assicurazione. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con l'ordinanza n. 24210 di ieri, affermando un principio di diritto ed accogliendo il ricorso di una carrozzeria (cessionaria del credito) che aveva chiesto alla Società ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?