Civile

Il condominio diligente non risponde degli incidenti

di Giulio Benedetti

L’amministratore diligente, in veste di appaltatore, non è responsabile della morte dell’appaltante. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza 23121/2019(Sezione IV). Il contratto di appalto è deciso dall’assemblea condominiale e l’amministratore deve curare la sua esecuzione, in base all’articolo 1130 del Codice civile e non deve trascurare gli articoli 90 e 93 del Dlgs 81/2008 che obbligano il committente a verificare l’idoneità tecnica professionale dell’appaltatore, e ad acquisirne la relativa visura camerale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?