Civile

Reciproche inadempienze delle parti contrattuali: al giudice di merito la comparazione

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Compravendita - Risoluzione del contratto preliminare - Inadempimenti delle parti contrattuali - Necessaria la comparazione ai fini contrattuali. In materia di contratti con prestazioni corrispettive, nell'ipotesi di reciproche inadempienze, bisogna comparare il comportamento di entrambe le parti per individuare quale di esse, si sia resa responsabile delle trasgressioni maggiormente rilevanti e abbia causato il comportamento della controparte e un'alterazione del sinallagma. Tra i poteri del giudice ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?