Comunitario e internazionale

La ritrasmissione tv va sempre autorizzata

di Andrea Biondi

Qualunque società voglia ritrasmettere per proprie finalità commerciali il segnale televisivo di un broadcaster concorrente – anche se diffuso liberamente e gratuitamente nell’etere – deve ottenere l’autorizzazione preventiva del titolare del diritto. È questa la conseguenza della sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea nella causa C-265/16 che oppone la società Vcast Limited a Rti-Mediaset,difesa da Studio Previti Studio Lepri e dal professor Giuseppe Rossi, davanti al Tribunale di Torino. Una sentenza che il gruppo di Cologno ha accolto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?