Per i correntisti di banche fallite accesso alle informazioni di Banca d'Italia
Comunitario e internazionale

Per i correntisti di banche fallite accesso alle informazioni di Banca d'Italia

di Giovanni Negri

Una crepa nel segreto professionale di Banca d’Italia. Per l’Avvocato generale della Corte Ue non c’è ragione di opporre un vincolo di riservatezza da parte dell’Autorità di vigilanza davanti alla richiesta di accesso presentata dal correntista di una banca posta in liquidazione. Le conclusioni sono state depositate ieri, ma la sentenza, il più delle volte aderente alle conclusioni stesse, arriverà solo tra qualche tempo. Il caso riguarda un correntista di Banca Network Investimenti che aveva depositati circa 180mila ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?