Comunitario e internazionale

Vittime di reati violenti: la Cassazione sbaglia davanti alla Corte Ue

di Enrico Traversa

Una recente ordinanza di rinvio della Cassazione alla Corte Ue (causa C-129/19) ha riacceso i riflettori sulla trasposizione nella legislazione italiana della direttiva 2004/80/CE sull’indennizzo dello Stato alle vittime di reati intenzionali violenti. Un atto legislativo europeo di altissima civiltà giuridica che prevede due principali obblighi per gli Stati membri. Il primo è l’istituzione di «un sistema di indennizzo delle vittime di reati intenzionali violenti commessi nei rispettivi territori, che garantisca un indennizzo equo ed adeguato delle vittime» (articolo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?