Comunitario e internazionale

Corte Ue: il contribuente può vedere tutte le carte della lite

di Andrea Taglioni

All'amministrazione finanziaria non è precluso negare al soggetto passivo la detrazione dell'Iva tenendo conto di accertamenti e verifiche, amministrativi o penali, effettuati su altri soggetti passivi, ancorché definitivi, a patto che al destinatario sia riconosciuta e garantita l'effettività di contestare la legittimità della pretesa. È in questi termini che la Corte di giustizia, con la sentenza depositata ieri (causa C-189/18), si è pronunciata in riferimento al mancato riconoscimento del diritto alla detrazione in quanto il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?