Parlamento e giustizia

Dai libri ai colloqui, 41-bis uniforme

di Giovanni Negri

Dagli alimenti alle sigarette, passando per riviste e giornali. Il ministero della Giustizia riordina le misure applicative del “carcere duro”, il 41 bis, rendendole omogenee in tutti i penitenziari e con un elevatissimo grado di dettaglio. Per il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, «Si tratta di un provvedimento frutto di un’interlocuzione con la procura Antimafia, il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e il Garante per i detenuti che dà omogeneità all’applicazione del 41 bis, evitandone ogni forma di arbitrio e di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?