Parlamento e giustizia

Riforma Bonafede oggi in Cdm. La durata dei processi torna a 6 anni

di Ivan Cimmarusti

L’ambizione è di «incidere profondamente sul sistema giustizia». Nei fatti bisognerà attendere il Consiglio dei ministri di oggi per capire quale sarà il destino della riforma firmata dal Guardasigilli Alfonso Bonafede. Di certo la Lega si aspettava un intervento più incisivo, soprattutto sul fronte della durata del processo, che doveva essere meno dei sei anni tra l’altro già previsti dalla disciplina attuale. Il disegno di legge, ieri discusso alla riunione tecnica del preconsiglio, è stato criticato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?