Penale

Revisione auto, reato di falso per la contraffazione del tagliando

Francesco Machina Grifeo

Scatta il reato di falsità materiale in certificato amministrativo commesso da privato per chi falsifica il tagliando della revisione apponendo il bollino alla carta di circolazione. Lo ha stabilito Tribunale di Ivrea, sentenza del 27 giugno 2017 n. 576, chiarendo che per la rilevanza penale della condotta la falsificazione deve essere idonea a trarre in inganno gli organi accertatori e dunque non «grossolana». Il giudice ha però assolto gli imputati perché non vi era la prova certa che fossero ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?