Penale

Il ticket per la sosta taroccato costituisce delitto contro la fede pubblica

di Mimmo Carola

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Cassazione, con la sentenza n. 48107/2017, ha condannato un automobilista per l'apposizione di un biglietto falso sul cruscotto del proprio veicolo ribadendo che la falsificazione costituisce delitto contro la fede pubblica Il fatto. Nel corso di un controllo un operatore di polizia locale richiede l'intervento della polizia giudiziaria al fine di verificare la falsità del ticket “gratta e sosta” posizionato sul cruscotto di un'autovettura. Dopo le verifiche del caso e la risultanza che il ticket ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?