Penale

L’evasione grave e «abituale» giustifica il sequestro dei beni

di Antonio Iorio

Il contrasto alle forme di evasione fiscale più gravi può avvenire anche attraverso l’applicazione della normativa antimafia e quindi delle relative misure di prevenzione. È quanto emerge dalle ultime attività operative della Gdf e di alcune procure, ma, soprattutto dal più recente orientamento della giurisprudenza di legittimità secondo la quale non vi è alcuna causa ostativa ad applicare le misure di prevenzione anche patrimoniali (sequestro e confisca) previste dalla normativa cosiddetta “antimafia” alle forme più gravi di evasione fiscale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?