Penale

Coprire la targa auto con nastro adesivo non costa il carcere ma solo una multa

Giampaolo Piagnerelli

Coprire la targa dell'auto con nastro adesivo non integra il reato previsto dall'articolo 490 cp (soppressione, distruzione e occultamento di atti veri). Non si rischia, quindi, il carcere, al più una multa. Secondo la sentenza della Cassazione (sentenza n. 9013/18) per quanto la condotta sia censurabile si deve considerare la particolare tenuità del fatto. I fatti - Alla base della sentenza una vicenda in cui un'automobilista aveva completamente nascosto il numero della propria targa con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?