Penale

Annullati i domiciliari allo spacciatore colto in flagranza se manca il narcotest

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Da annullare i domiciliari applicati allo spacciatore colto in flagranza davanti ad una scuola, se non è stato effettuato il narcotest sulla sostanza sequestrata per la mancata disponibilità degli strumenti. Il provvedimento cautelare va annullato malgrado la polizia avesse a “occhio” riconosciuto cocaina e marijuana e nonostante le ammissioni dello spacciatore, anche lui tossicodipendente. La Corte di cassazione, con la sentenza 37852, accoglie il ricorso dell'imputato per reati di spaccio e ricorda che in assenza di narcotest si può ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?