Penale

La bancarotta fraudolenta “impropria” può essere aggravata

di Paola Rossi

La bancarotta fraudolenta cosiddetta “impropria”, cioè commessa attraverso reati societari, può essere “aggravata” dalla circostanza di una pluralità dei fatti che hanno determinato il dissesto. La Corte di cassazione con la sentenza n. 50489 di ieri ha aderito all'orientamento che afferma l'applicabilità dell'aggravante prevista dall'articolo 219 della legge fallimentare anche nell'ipotesi prevista dalla stessa legge all'articolo 223. La vicenda Nel caso specifico ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?