Penale

Omicidio colposo: serve un’attenta valutazione su prevedibilità ed evitabilità dell’evento

di Giuseppe Amato

In tema di reato colposo, il principio di colpevolezza va declinato tenendo conto del fatto che si verta in ipotesi di violazione di norme cautelari cosiddette “aperte” o di colpa generica (nella specie, trattavasi di addebito di negligenza), nel senso che, per configurare l'elemento soggettivo della colpa per violazione della regola precauzionale, s'impone, caso per caso, un'attenta valutazione della prevedibilità ed evitabilità dell'evento, da considerarsi alla stregua dell'agente modello razionale, tenuto conto delle circostanze del caso concreto conosciute o ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?