Penale

Non scatta lo spaccio di droga solo in base alla quantità e perché si fugge davanti alla Polizia

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Non scatta lo spaccio se si tenta di sottrarsi al controllo di polizia con addosso un quantitativo di droga eccedente quella riconosciuto dalla legge come destinato a uso personale. La Cassazione ritorna sulla questione del possesso di droga e la presunzione della destinazione ai fini di spaccio, ribadendo che i giudici di merito non possono ritenerla sussistente in base a uno solo degli elementi sintomatici della "destinazione commerciale" dello stupefacente, come il dato quantitativo. Infatti, con la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?