Professione

Equo compenso: così i parametri dettano la parcella giusta

di Selene Pascasi

La parcella dell’avvocato è equa se è conforme ai parametri ministeriali. Lo hanno stabilito le riforme di fine 2017 (il decreto legge 148/2017, modificato dalla legge di bilancio 205/2017), che hanno introdotto l’articolo 13-bis nella legge professionale forense (247/2012). Così i parametri - creati dal decreto ministeriale 55/2014per guidare soprattutto i giudici nei casi in cui legali e clienti non si accordano sul compenso e finiscono in contenzioso - da gennaio sono diventati anche il riferimento-chiave per determinare l’equità ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?