Professione

Parcelle avvocati, irrilevante il mancato deposito del parere di congruità in un’opposizione al decreto ingiuntivo

di Mario Finocchiaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Proposta, dall'ex cliente di un avvocato, opposizione al decreto ingiuntivo emesso per il pagamento delle spettanze da questi reclamate, è irrilevante il mancato deposito del parere di congruità emesso dal Consiglio dell'ordine degli avvocati, dovendo il giudice procedere alla liquidazione del compenso sulla base delle risultanze di causa, a prescindere dalla sussistenza delle condizioni necessarie per la emissione dell'ingiunzione dei pagamento e dall'importo richiesto. Lo ha precisanto la sezione II della Cassazione con l’ordinanza 6 luglio 2018 n. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?