Installazione dell'ascensore a cura e spese del singolo

LA DOMANDA Abito al secondo piano di un edificio senza ascensore e devo ospitare mio padre ottantenne per lunghi periodi. Vorrei installare un ascensore a mie spese, ma in assemblea non ho i millesimi necessari e qualche condomino si oppone adducendo danni all'estetica. Il fabbricato è composto da due corpi separati da un'unica scala esterna, molto spaziosa, e l'impianto sarebbe appoggiato all'ampio pianerottolo di sbarco senza intralciare niente e nessuno. Il vano sarebbe in vetro con impatto estetico gradevole. Ovviamente chiunque volesse in futuro potrebbe utilizzare l'ascensore, come previsto dalla normativa.Ho sentito dire che in questi casi potrei installare l'ascensore addirittura senza convocare l'assemblea. È vero? Cosa posso fare per risolvere il problema?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?