Illecito imporre lavori nell'area a uso esclusivo

LA DOMANDA Un condomino non esegue la manutenzione della siepe e del prato di proprietà esclusiva. L'amministratore può intervenire in base a un articolo del regolamento contrattuale? L'articolo in questione afferma testualmente: «L'amministrazione ha la facoltà d'invitare i condòmini alla esecuzione delle opere a loro carico che fossero necessarie. Tali inviti dovranno essere fatti per iscritto. Trascorsi dieci giorni dall'invito scritto, lo stesso amministratore avrà diritto di fare eseguire le opere previste e non eseguite dai singoli condomini, a loro spese».

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?