Palo comunale spostato: paga il privato che costruisce il box

LA DOMANDA A seguito della costruzione di un box interrato il cui ingresso dà sulla via comunale, si è reso necessario lo spostamento di un centro luminoso (palo della pubblica illuminazione) che interferisce con l'accesso al box. Il Comune, cui è stato richiesto lo spostamento del palo, intende addebitare i costi dello spostamento al proprietario del box. È corretto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?