Tributario

Controlli a «tavolino » senza contraddittorio

di Laura Ambrosi

Non c’è alcun obbligo di contraddittorio preventivo per l’accertamento da “vecchio” redditometro: si tratta di una verifica a tavolino per la quale non esiste alcuna norma che preveda tale obbligo. A confermare questo orientamento è la Corte di cassazione con l’ordinanza n. 27422 depositata ieri. L’agenzia delle Entrate notificava a un contribuente un accertamento fondato sul “vecchio redditometro”. Il provvedimento veniva impugnato e tra i diversi motivi di ricorso veniva eccepita la violazione del diritto al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?