Tributario

Sull’impugnazione del sollecito la giurisprudenza resta divisa

di Alessia Urbani Neri

Il sollecito di pagamento non sarebbe un atto autonomamente impugnabile in base all’articolo 19 del Dlgs 546/1992, non entrando nel novero degli atti indicati in tale articolo. In tal senso si è espressa la Ctr Lombardia nella sentenza 3384/34/17 ( presidente e relatore Sacchi) che, pronunciandosi sull’impugnazione di un sollecito di pagamento notificato dall’esattore in forza di una precedente cartella di pagamento, contestata quanto ad omessa notifica, ha affrontato - in via incidentale - la questione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?