Tributario

Esenzione dall’imposta di registro solo se al rogito l’agricoltore ha tale status

Giampaolo Piagnerelli

L'imprenditore agricolo per beneficiare dell'esenzione dall'imposta di registro non si può limitare a dichiarare di voler destinare l'acquisto alla coltivazione ma deve avere lo status di coltivatore. Lo chiarisce la Cassazione con l'ordinanza n. 8618/18. I possibili rischi - Se così non fosse, infatti diversi soggetti adotterebbero l'escamotage dell'impresa agricola per non scontare le ipocatastali. La Corte infatti ha puntualizzato come alla norma debba essere data una lettura completa e non parziale. Quindi l'articolo 5, comma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?