Tributario

Prevale la sanzione di «specialità»

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Sull'irrogazione delle doppie sanzioni per le violazioni tributarie costituenti reato occorre registrare, da un lato, la chiusura sul ne bis in idem delle Corti europee e della Corte di cassazione e, dall'altro, la mancata applicazione da parte degli uffici del principio di specialità previsto nel nostro ordinamento peraltro disciplinato da una circolare mai abrogata del 2000. La questione, in sintesi, concerne i casi in cui un determinato fatto configuri in capo alla stessa persona (fisica) sia una violazione tributaria ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?