Civile

La notifica dopo le 21 si perfeziona nel giorno per il mittente

di Stefano Sereni

La notifica telematica effettuata dopo le 21 ed entro le 24 si considera perfezionata, per il soggetto notificante, nello stesso giorno e non in quello seguente, come per il destinatario. A fornire questo principio è la Corte di Appello di Bari, con la sentenza 1264 depositata il 13 luglio. La vicenda trae origine da un giudizio nel quale veniva impugnato il provvedimento di diniego del riconoscimento dello status di rifugiato o di protezione umanitaria. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?