Tributario

LEGITTIMAZIONE ATTIVA DEL FALLITO - Cassazione n. 24028

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Se il fallito propone un giudizio relativo ad un rapporto patrimoniale astrattamente suscettibile di essere compreso nel fallimento, il giudice può rilevare il suo difetto di legittimazione, solo nel caso in cui gli organi del fallimento, prima dell'instaurazione della causa, abbiano manifestato la loro volontà di interessarsi al rapporto in questione. Lo stesso può avvenire nel caso in cui si siano concretamente attivati e abbiano comunicato di non voler proseguire la controversia. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?